.
Annunci online

  marcoesposito [ il blog di Marco Esposito ]
         


2 aprile 2009

REDazione, Baricco: Sinistra conservatrice, Destra con maggiore apertura mentale

 



Di tutte le cose che si sono detti ieri nella mezz'ora di REDazione Concita de Gregorio e Alessandro Baricco, a me sono rimasti impressi gli utlimi 5 minuti....

BARICCO, SINISTRA CONSERVATRICE, DEVE CAMBIARE
POL S0A QBXB BARICCO, SINISTRA CONSERVATRICE, DEVE CAMBIARE (ANSA) - ROMA, 1 APR - «Dobbiamo offrire alla gente dei modelli di futuro che non sono gli stessi modelli che la gente ha seguito per 20 anni un pò perfezionati. Dobbiamo offrire dei modelli differenti. E su questo la destra ha molte meno difficoltà della sinistra». Queste le parole dello scrittore Alessandro Baricco, durante REDazione, la trasmissione dei direttori di REDtv, condotta oggi da Concita De Gregorio, direttore dell'Unità. «Sono molto lontano dalla destra, antropologicamente direi, ma - spiega lo scrittore - sono anche una persona che ha grande fascinazione per il futuro: le riconosco un'apertura mentale capace di immaginare schemi che ci sorprendono ogni volta. E, a gran parte di questi schemi, la reazione della sinistra è da bambini dell'asilo, 'non c'era nelle regole, non valè». «Quello che dovremmo fare noi che non votiamo PdL - continua lo scrittore - è essere capaci di inventare modelli diversi, distruggere dei tabù che abbiamo. La conservazione è qui a sinistra, su questo non ho dubbi. Così come i principi nei quali credo sono da questa parte». Secondo Baricco, «la sinistra non riesce a capire che la gente vuole che si giochi su campi diversi, vuole un'impostazione diversa dei problemi. Di solito la sinistra non riesce a produrre niente di questo. Riesce a creare solo piccole varianti sulle mosse, che potrebbero anche condurre alla vittoria della partita, ma è una partita che ormai ha stancato tutti. Il futuro - conclude Baricco - si fa cambiando le regole, su questo noi non dobbiamo più avere dubbi».(ANSA). SN 01-APR-09 18:32 NNN

del.icio.us  digg technorati oknotizie myweb.yahoo.com google bookmarks  




22 dicembre 2008

2008: Il bilancio/1: i primi 2 mesi di REDazione

La fine dell'anno si avvicina, e, quindi, è periodo di bilanci.

Con il 4 novembre, e l'inizio di RED, ho iniziato a seguire un nuovo progetto, una nuova trasmissione, che prende gran parte del mio tempo lavorativo: REDazione.

REDazione è un programma quotidiano, condotto ogni giorno da un direttore diverso: il lunedì Antonio Polito, direttore del Riformista, il martedì Stefano Menichini direttore di Europa, il mercoledì Concita De Gregorio, il Giovedì Piero Sansonetti direttore di Liberazione, e il venerdì Claudio Caprara, il direttore di RED.  

Abbiamo fatto 32 puntate (compreso lo speciale di questa sera in cui Claudio intervista Maurizio Costanzo), e ci siamo occupati della più stretta attualità senza dimenticare la cultura. (Menichini 7, Sansonetti 7, Caprara 7, De Gregorio 6, Polito 5).

Abbiamo avuto 30 ospiti (uno si è ammalato la mattina stessa della puntata e ci ha raggiunto solo telefonicamente): 

Enrico Letta, Deborah Bergamini, Massimiliano Fuksas, Nino Rizzo Nervo, Patricha Thomas, Gennaro Migliore, Gabriella Carlucci, Gianfranco Morgando, Pier Paolo Baretta, Renata Polverini, Flavia Perina, Giovanni Floris, Rosy Bindi, Luigi Berlinguer, Mario Barbi, Beatrice Lorenzin, Maurizio Gasparri, Roberto Giachetti, Giovanna Melandri, Alessandra Mussolini, Claudio Fava, Livia Turco, Franco Giordano, Barbara Pollastrini, Chiara Moroni, Lanfranco Tenaglia, Pietro Ichino, Emma Bonino, Elvira Savino, Maurizio Costanzo. 

Le migliori, secondo me, direttore per direttore: 

Antonio Polito: Massimiliano Fuksas 
Stefano Menichini: Rosy Bindi (citazione per la puntata con Carlo Rognoni)
Concita De Gregorio: Franco Giordano
Piero Sansonetti: Alessandra Mussolini
Claudio Caprara: Gabriella Carlucci (quella con Maurizio Costanzo è fuori concorso: appuntamento stasera su RED alle 20.30).

E' stata una gran fatica e un ottimo lavoro (si me lo dico da solo), ma si può fare ancora meglio.

del.icio.us  digg technorati oknotizie myweb.yahoo.com google bookmarks  




28 ottobre 2008

Ignazio La Russa



L'idea di democrazia di Ignazio La Russa è tappare la bocca alla gente "con un turacciolo".

del.icio.us  digg technorati oknotizie myweb.yahoo.com google bookmarks  



sfoglia     marzo        maggio
 


Ultime cose
Il mio profilo



nessunotv
mario
ildea
Generazione U Roma
grillo
radio alzo zero
mia nipote
Il vecchio blog
mio fratello


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom